Archivi categoria: app

Rassegna Web #18 - Giuliano Perticara blog

rassegna web #18

rassegna web #18

Nel frattempo che mi decida ad andare avanti a registrare e finire i brani per il prossimo album, trovo u po' di spazio per questa 18ma rassegna web.

Inizio subito a segnalarvi

  • Black Out quest' applicazione gratuita per mac che serve a coprire dati sensibili o parti di testo che non volete condividere nei vostri "cattura schermo" [screenshot]
  • Dark Jazz / Noir Ambient musica per momenti un po' così, un po' senza pensiero, forse...
  • Google Meet strumento gratuito su web, senza niente da scaricare, per video riunioni

e per chiudere qui questa piccola rassegna web, ecco cosa succedeva nel 2018 in un centro commerciale di Tokushima in Giappone:

徳島第九フラッシュモブ

commovente flash mob dell'inno alla gioia di Ludwig Van Beethoven...
Musica senza bavagli !!!...
[mo' vedi che mi oscurano il post]

Giuliano Perticara sceglie Spotify

Giuliano Perticara sceglie Spotify

Davvero: Spotify c’è: ESISTE !!!

Giuliano Perticara sceglie Spotify - Giuliano Perticara blog

Ed è un’app basilarmente GRATUITA anche !!!
Tra l’altro, a differenza di Apple e di Google, i brani li ascolti per intero anche senza abbonamento alla versione premium. Ma c’è anche di più: Spotify ha anche un’applicazione desktop, la quale vi permette, a differenza della versione mobile, di ascoltare l’esatta sequenza dei brani di un album. Che non è affatto poco! E ciò va detto!

La parte più triste è che, in più che piena era internet, ad alcuni quando gli si dice Spotify, sembrano cadere dal cielo, maddai oh!

La realtà è che vi siete scaricati App [che magari chissà anche piene di backdoor per la pubblicità e per sapere la vostra posizione, se non addirittura per acquisti a vostra insaputa di altre app simili;] il tutto per scaricare musica a sbafo… Diciamolo !
Ed aggiungiamo anche che agli artisti già affermati poco o niente gliene importa...

Voglio solo dire che su Spotify basilare, cioè la versione Gratis… Avete già molto più potere su ciò che volete ascoltare di quanto possiate immaginare…

E neanche voglio essere io a darvi tante dritte per ascoltare ciò che volete anche senza account premium.
E da non dimenticare che l’ascolto della musica su Spotify, e intendo quindi intere discografie con brani completi è legale e in più Spotify remunera (non certo a piene mani, nota un po' dolente per artisti emergenti) noi artisti… (Deezer, invece, parlando sempre della versione gratuita paga molto meno ed in confronto a Spotify mi sembra mandi più pubblicità)

Ma ancora, su Spotify trovate playlist per tutti i gusti, per mood [umore], per attività che state svolgendo, trovate anche radio per ogni artista, così sentite affinità con gli artisti che già seguite per scoprirne altri… Così che gli artisti emergenti davvero iniziamo ad emergere…

Al momento io stesso sto utilizzando tutte e due le versioni gratis, per mobile e per desktop [pc/mac]...

Ad esempio se cercate una determinata canzone della quale conoscete già il titolo, questa secondo me è operazione che va a segno più con la versione desktop, con la quale potete già ascoltare la song e inserirla in una vostra playlist [la quale potrà essere a vostra scelta se privata o pubblica, e se pubblica: collaborativa - anche altri che hanno Spotify potranno inserire le loro song preferite - o meno]...

Giuliano Perticara Brani top
[Questa è la playlist gestita da Spotify sul mio spazio Artista]

Qui di seguito le mie playlist su Spotify le quali ovviamente consiglio di seguire:

Giuliano Perticara by Followers
[dalle statistiche attuali di Spotify by cdbaby]

currently list
[Corposa carrellata di Musica che ascolto all'attuale, sono presenti anche classici di tutti i tempi e,  
ovviamente sono presenti anche brani miei]

Giuliano Perticara 90 days
All your favorites from 90 days until now

per niente dulcis in fundo… “places I’ve pooped”

Schermata 2013-08-02 alle 12.43.09 PMSi avete tradotto bene !
Siamo un po' nella zona male odorante delle app, non c'è dubbio... Certo poi magari a qualcuno/a potrà anche risultare utile... Ma sicuramente è un applicazione puzzolente !