rassegna web #16 – focus

rassegna web #16 - Giuliano Perticara blog

rassegna web #16 – Focus

Mi sembra un ottimo momento per pubblicare questa breve rassegna web #16 incentrata sul Focus, per quanto riguarda le migliorie che possiamo apportare alla nostra vita e al nostro lavoro…




Per chi della serie: ma i link portano tutti a pagine scritte in inglese !

Tenete a portata di mano una tab [scheda] del vostro navigatore [browser: sfogliatore di pagine internet ad esempio: safari, google chrome, firefox, internet explorer…] con il traduttore di Google: http://translate.google.com/

E adesso diamo inizio alla danza dei link ūüėÄ

Non mi rimane che augurarvi di passare una Buona Estate

sax + jazz ma anche sì !

sax + jazz ma anche sì !

sax + jazz

Non¬†penso sia¬†proprio cos√¨ facile parlare di sax¬†e non parlare di jazz;¬†se non addirittura assurdo¬†? Specie quando si viene a una conoscenza pi√Ļ approfondita dello strumento e della musica che ne fluisce dalla testa alla campana del sax [ovviamente qui la campana √® riferita alla parte finale dello strumento].

E allora¬†che la si chiami jazz, dixieland, swing,¬†be-bop, hard-bop, hot, cool, free… Quel che ne esce fuori, √®, che¬†poi¬†piaccia o no,¬†Musica… Perch√© √® a questo che servono gli strumenti musicali… E diciamolo, e mi si conceda anche il luogo-comune che sto per dire: la Musica √® bella perch√© √® varia, ma soprattutto, √® anche tanta e viva…

E sfatiamo anche un¬†falso mito: se il Jazz fosse stato davvero una musica che piace soltanto a chi la fa [e il Free¬†molto probabilmente ne sarebbe l’indiziato principale], allora penso che non mi sarei neanche preso la briga di scrivere il post e pace a tutti. Certo forse qualche lettore ha gi√† abbandonato la lettura; comunque, per quanto mi riguarda, sento come un¬†dovere l’esternare quanto¬†√® di mia competenza in materia…

In aggiunta, non vi sto per dare i soliti nomi, ovviamente tutto il rispetto ai soliti grandi nomi, senza i quali probabilmente neanche mi sarei imbarcato per navigare in prima persona queste sonore onde che altro non sono che Musica; quindi il Jazz, la Musica continua e i musicisti che vi segnalo in questo post, hanno senza dubbio gi√† dato e nel tempo continuano a dare¬†il loro contributo affinch√© la Musica sia tanta e si mantenga viva…

Allora oggi voglio segnalarvi qualche sassofonista di cui ne consiglio vivamente l’ascolto; certo √® anche il matrimonio¬†sax¬†+¬†jazz a darmi man forte… Poi [ si d√† il caso ūüėČ ] il sax √® anche il mio strumento… Quindi ovviamente vi posso consigliare meglio rispetto a qualche altro strumento… E d’altronde sax¬†+ jazz¬†√® cos√¨ inscindibile che sarebbe come scindere ¬†la chitarra elettrica dal rock, o il violino da un’orchestra che fa musica classica…

I link che trovate nell’elenco puntato vi porteranno al mio tumblr ovvero gpweblr.tumblr.com… Per ulteriori approfondimenti non vi dico nulla perch√© so che qualora vogliate¬†lo farete ognuno per conto proprio e come pi√Ļ vi aggrada… I link ¬†forniti sotto si dovrebbero aprire su una nuova scheda, se non √® cos√¨, fate in modo che lo sia [ūüėÄ], quindi una volta messo in Play, potete tornare a finire di leggere il post qui…¬†sax + jazz ma anche s√¨ !

Questi musicisti¬†li ho scoperti un po’ via spotify come Peter Brotzmann, Charles Gayle e Ivo Perelman, mentre per Sohrab Saadat Ladjevardi, Lol Coxhill, Paul Dunmall, Jemeel Moondoc, Kazutoki Umezu √® stato via Wikipedia, per Fred Anderson √® stato via feedly da un blog che parla di jazz ma che al momento in cui scrivo¬†non ne ricordo il nome… Per Ken Vandermark mi sembra youtube¬†e¬†il tubo anche per Willem Breuker, per¬†Matana Roberts non ricordo bene tramite quale sito ne sono venuto a conoscenza, ma ricordo benissimo che era il 2011¬†quando usc√¨ Coin Coin ed √® anche colei che in questo periodo ascolto con molta attenzione.

Le atmosfere che ne scaturiscono sono varie, il denominatore comune, √® che questi musicisti, ¬†che siano free o meno, ¬†stanno a significare che il Jazz¬†non √® affatto morto, perch√© principalmente √® Musica [come la si voglia poi catalogare questo non √® affar mio], e non mi sembra affatto morta, perch√©, molto semplicemente,¬†non pu√≤…

[sax + jazz : parte II, parte III]

miniera Lifehack.org o anche rassegna web #9

miniera Lifehack.org o anche rassegna web #9

miniera lifehack.org o anche rassegna web #9

Ed eccoci alla 9a rassegna web

Dal titolo gi√† potete intendere che √® tutta roba che prendo dalla miniera¬†Lifehack.org, che, ma ormai gi√† sapete, a parer mio √® una vera miniera… Premetto che questa rassegna √® molto sostanziosa in quanto a utilit√† e tutto ci√≤ che riguarda la vita sul/e il web… insomma una bella carrellata di links diciamo per tutti i gusti, filtrati ovviamente attraverso i miei…


E adesso tanto per non perdermi in chiacchere inizio quindi a segnalarvi il link matrice che riguarda una serie di siti che a detta della miniera Lifehack.org avremmo voluto conoscere prima: 29 Incredibly Useful Websites You Wish You Knew Earlier [ovviamente ve ne segnalo solo alcuni, per vederli tutti e 29 basta clickare il link].

  • scr.im converte il tuo indirizzo e-mail in un breve URL personalizzato, che pu√≤ essere condiviso su siti web pubblici e sui social-media . Questo impedisce al vostro indirizzo e-mail dall’essere¬†raccolto da robot per poi riempirvi di spam; e dai raccoglitori di indirizzi email che cercano sempre di sapere il vostro indirizzo¬†e-mail.
  • zero dollar movies Se siete costantemente alla ricerca di lungometraggi gratuiti, questo sito offre una collezione di oltre 15.000 film in pi√Ļ lingue [frenatevi: non in italiano, ma ve lo segnalo ugualmente, magari fra voi c’√® chi pu√≤ goderseli in inglese o negli altri pochi idiomi a disposizione dal menu di ricerca] che sono disponibili gratuitamente su Youtube. Indicizza solo i lungometraggi, non i trailer e non i caricamenti parziali. Inoltre, ha un’interfaccia pulita, contribuendo ad una buona esperienza di visione.
  • stickK Trovate difficile raggiungere i vostri obiettivi? Se s√¨, allora lasciate che questo sito vi aiuti a raggiungerli.
  • boxoh Boxoh √® in grado di monitorare lo stato di ogni pacco di spedizione su Google Maps. [Non lo ho provato, ma pu√≤ essere utile]
  • PicMonkey PicMonkey √® un editor di immagini online, che vi permette di ritoccare le immagini. A disposizioni diversi effetti, caratteri e disegni. Si tratta di uno strumento perfetto per creare pin per Pinterest e fantastiche copertine Facebook.
  • Privnote Volete¬†condividere note e informazioni che si auto-distruggono immediatamente dopo che sono state lette? Privnote fa esattamente questo. [un po’ alla mission impossible per capirsi¬†ūüėÄ Non ancora provato]
  • scribblemaps¬†Avete mai desiderato di inserire i vostri personali indicatori, sagome e scarabocchi su Google Maps? ScribbleMaps lo fa, e sembra lo faccia pi√Ļ che bene. [non ancora provato]
  • Kiva √® un sito di micro-finanza, che tenta di sfruttare Internet e una distribuzione a livello mondiale di istituzioni di micro-finanza. Allevia la povert√† collegando istituti di credito a persone in difficolt√†

e in chiusura vi segnalo qualche estensione [che uso anche io] per il nostro chrome:

alcune prese dalla miniera Lifehack.org altre direttamente da chrome web store

Ricerca Google / dritte

Ricerca Google / dritte

Ricerca Google / dritte

Ovvero, impariamo a cercare meglio su Google, con un po’ di dritte

Ricerca Google / dritte - Lifehack.org: How to be a google power user
Ricerca Google / dritte – Lifehack.org: How to be a google power user

A volte ci viene da chiedere, perché non si trova subito ciò che si sta cercando ?
Adesso, questo post senza alcuna pretesa di essere la risposta assoluta a quesiti del genere… Anche perch√©, c’√® da dire che l’infografica che vi sto linkando √® in inglese, e Google √® americana… e in internet sembra sia la lingua inglese ad avere pi√Ļ presenza.. Certo coi traduttori online e strumenti vari per tradurre siti, articoli, post e quant’altro in fatto di contenuti, quel che si ha √® un’idea un po’ generale e presa un po’ alla larga perch√© non √® che poi ‘sti traduttori sono infallibili, anzi, per√≤ il tutto √® per dire, che un minimo di inglese “tocca da sapello“, e non sto menzionando quello maccheronico, che pi√Ļ o meno conosciamo tutti, se non addirittura ne siamo specialisti… Vabb√® mo’ detto ci√≤, non disperiamo inutilmente con altrettanto inutili ripensamenti a cosa altro si faceva durante l’ora di religione e di inglese, mordendo i gomiti davanti alle infografiche in inglese…

Quindi spero soltanto di esservi un minimo d’aiuto riportando per punti e in italiano ovviamente, almeno parte dell’infografica che trovate al link indicato in coda al presente post:

  • Cercare la frase esatta [in corsivo perch√© non √® che fa proprio miracoli, comunque, una piccola scrematura nei risultati l’avrete]: includere¬†la frase tra le virgolette ¬†frase da cercare
  • Esclusione di ci√≤ che non si vuole: aggiungere il trattino, segno di sottrazione:
    paroladaescludere
  • Cercare dentro a uno specifico sito: musica¬†site:giulianoperticara.com¬†[< ad esempio]
  • Trovare siti con contenuti simili a un URL che gi√† conosci: related:giulianoperticara.com [< ad esempio]

Cercare parole nel testo

  • allintext:¬†occasione vacanze mare < Trova pagine dove tutte le parole indicate appaiono nel testo
  • john lennon intext:liverpool < Trova pagine in cui un termine appare nel testo e gli altri appaiono altrove nel documento [ad esempio nel titolo o nell’URL]

Cercare parole nel titolo

  • allintitle: il grande lebowsky recensione < Trova le pagine il cui titolo contiene tutte le parole ricercate
  • tennis topspin intitle:tutorial < Trova le pagine il cui titolo contiene una determinata parola, e le altre appaiono altrove nel documento [ad esempio nel testo o nell’URL]

  • allinurl: bbc news < Trova le pagine con il/i termine/i della ricerca presenti nell’URL

utilizzare questo su Google News[news.google.com]per trovare articoli e storie provenienti da un luogo in particolare

  • prince george location:auckland¬†

Cerca un particolare tipo di file

  • filetype:suffixannual report 2014 filetype:pdf < Trova le pagine che finiscono col suffisso, in questo caso pdf

Ricerca di un intervallo di numeri

  • ..dslr $300..$500

Spazio vuoto: blank [asterisk: *]

  • there is a * that never goes *

  • se si vuole trovare pagine con una tra pi√Ļ parole, utilizzare OR scritto in MAIUSCOLO
    come nell’esempio riportato
    :olympics 2012 OR 2016

Ovviamente l’infografica [post originale che consiglio vivamente di vistare, bench√© in inglese, ma anche perch√© magari per molti di voi un’immagine a volte potrebbe equivalere ad una migliore memorizzazione:¬†Lifehack.org: How To Be A Google Power User] continua, ma per quanto mi riguarda avevo ¬†pensato di fermarmi qua. Per√≤ poi continuando ho notato che non posso evitare di citare altri link utili per quanto riguarda la¬†ricerca google, quindi eccoli e a cosa servono:

altre dritte:

Ricerca Google / dritte

Ricerca Google / dritte Ricerca Google / dritte Ricerca Google / dritte Schermata 2014-08-26 alle 2.10.01 AM Schermata 2014-08-26 alle 2.28.38 AM Ricerca Google / dritte

posting – ovvero il postare –

posting ‚Äď ovvero il postare -

posting

N.B. Questo post non rappresenta un tutorial sul posting, o guida su come postare su un blog. Non √® neanche un how-to [un come fare cosa]…

Infondo infondo ci sarebbe da scrivere un post almeno un paio o 3 volte alla settimana.
Vuoi che non si trovi niente da esternare, o commentare una particolare notizia, o un particolare evento, o qualsiasi altra cosa che passa in rete e attiri la nostra attenzione ?
Eppure per quanto mi riguarda, a volte, a parte particolari impedimenti o situazioni, e pur con tutta la voglia di scrivere il post, mi trovo a ritrattare proprio per le cose che riguardano la scrittura e la pubblicazione del suddetto.

posting - ovvero il postare - Giuliano Perticara blog
posting – ovvero il postare – Giuliano Perticara blog

Qui mi sento di dire che non √® che scrivi il post, premi il pulsante Pubblica e chi s’√® visto s’√® visto…
Già mentre inizi a scrivere il post puoi già cominciare a tenere conto della parte SEO[1] [acronimo di search engine optimization], lo puoi fare anche a posteriori della stesura del post, ma così ci può essere il rischio di riscrivere mezzo post o una considerevole parte di esso, con tanto di lista di punti da far diventare da rossi[il male] a verdi [il bene], della serie e vide che era cosa buona e pubblicò il post ?

Ma manco per niente !

Tanto per addentrarci un po’ nell’argomento posting [postare], una cosa che la parte¬†SEO non dice √® quando pubblicare il post e gi√† qui puoi andare a consultare le statistiche del tuo blog, o di altri, o andarti a cercare in rete risorse sull’argomento; ad esempio trovare risposte a domande del tipo: quali i migliori giorni della settimana sono i pi√Ļ propensi per avere un buon riscontro del post pubblicato ? O anche a che ora conviene pubblicare il post ? E chi pi√Ļ ne ha, pi√Ļ ne metta …

Comunque sia, non finisce qui. Perché dopo aver pubblicato il post è consigliabile andare a segnalare su pingomatic[2] che avete aggiornato il blog.
Dopodich√© viene la parte social, e¬†cio√® vorrete fare presente ai vostri lettori, ai vostri amici, al mondo che avete aggiornato il blog. Per quanto mi riguarda ho macrato3 un po’, e sar√† che √® domenica e sar√† che fa caldo, fatto sta che voglio dirvi anche come:

In automatico il mio WordPress segnala il nuovo post sul mio tumblr che posta su twitter che posta su facebook. Mentre per quanto riguarda Google+ e Pinterest, faccio a mano… Ammettendo che la maggior parte delle volte mi scordo di PinterestE vabb√® dai¬†… Altre segnalazioni a mano sono quelle che faccio in un paio di gruppi di fb a proposito di blogging

A questo punto √® magari utile retwittare¬†l’url del postuna manciata di ore dopo, 5 o 6, e¬†1¬†retwit¬†¬†il giorno dopo che avete un nuovo post sul blog, magari qualcuno se l’√® perso…

Insomma, calcolate adesso che¬†le lancette dell’orologio non si sono fermate… Penso sia comprensibile che a volte mi faccio un po’ prendere dalla pigrizia e cos√¨ l’idea di impiegare una certa fetta di tempo per il posting, faccio in modo che neanche mi sfiori… Ci√≤ non √® bene ma almeno sta a dire che quando posto, lo faccio col piacere di aver impiegato quella certa¬†fetta di tempo per esternarvi, perch√© no, parti di me che possono anche non piacere…

[1]: SEO [https://wordpress.org/plugins/wordpress-seo/screenshots/]
[2]: pingomatic [http://pingomatic.com/]
3: macrato < macrare < Macro [http://it.wikipedia.org/wiki/Macro_(informatica)]

rassegna web #7

rassegna web #7

rassegna web #7

√® scientifico: smettere di fare queste 10 cose per essere pi√Ļ produttivi

  1. smettere di ignorare il proprio ritmo ULTRADIUM
  2. smettere di stare a controllare i social media, [facebook, twitter, tumblr, pinterest e quant’altro sia social] ogni ora
  3. smettere di dire sì a tutto e a tutti
  4. smettere di controllare la mail di continuo
  5. smettere di fare tutto da sé
  6. smettere di provare ad essere perfetti
  7. smettere di essere sempre occupati
  8. smettere di dire “non posso
  9. smettere di fare il multitasking
  10. smettere di essere così negativi

per approfondimenti, in inglese, li trovate su Lifehack.org:
Science Has It: You Should Stop Doing These 10 Things To Be More Productive

—_._—

22 video che ispireranno grandezza nella vostra vita

20 Instagram che dovreste #followare [ = seguire ] per conoscere l’ignoto

30 Stunning Photos From National Geographic’s Traveler Photo Contest 2014

vita: hacks… rassegna web #6

vita: hacks… rassegna web #6

vita: hacks [trucchi, dritte …] rassegna web #6

Nella vita quotidiana abbiamo a disposizione tanti servizi cosiddetti “social“, proprio su internet a portata di cellulari ultime generazioni, tablets … Ma una verit√† incontestabile √® che abbiamo il nostro tempo, il nostro prezioso tempo… Questo per dire che a volte, o molto spesso, perdiamo tempo proprio per stare al passo, per star dietro a tutti i social-media in rete… Queste poche righe per introdurre il primo link di questa¬†6a rassegna web.

vita: hacks... rassegna web #6 - Giuliano Perticara blog
https://www.behance.net/gallery/9633585/Found-In-Translation

Interrompo la lista per segnalarvi una cosa all’interno del suddetto link: cos√¨ come anche compare nella foto a lato, anche se questo termine in particolare sembra pi√Ļ capitolino che italiano, vedete da voi stessi che in inglese non pu√≤ esser tradotto con catwoman

E adesso riprendo la rassegna web con un link a proposito di magia e quindi per chi si dedica alla scrittura…

E… Last but not the least… un link a proposito di…

rassegna web #3

rassegna web #3

Una mente negativa mai ti darà una vita positiva
Una mente negativa mai ti darà una vita positiva

Per questa terza rassegna web, ho deciso di darvi i links direttamente alle pagine gi√† tradotte in italiano con google translate [naturalmente non troverete una traduzione impeccabile, ma almeno potrete farvi un’idea], questo per facilitare la lettura a chi non ha molta confidenza con l’inglese o anche ai pi√Ļ pigri che non vogliono andare ad aprire un’altra scheda del browser, andare su google translate, immettere il link e clickare sul link nella parte della traduzione in italiano [e comunque ci vuole pi√Ļ a dirlo che a farlo :-)]. Per chi invece non ha problemi con l’inglese e preferisce leggere i post direttamente in inglese pu√≤ farlo copiando il link che trova nella casella di ricerca in alto, a fianco del logo di Google e incollarlo nel browser [spero per voi chrome :-)]
Il primo link della lista: che vi dò in questa rassegna è dedicato a quei ritardatari che non vogliono essere tali:
Scopri come non essere in ritardo di nuovo con questi semplici passi.
30 citazioni ispiranti dagli amministratori delegati [CEOs] di successo
30 citazioni ispiranti da donne di grande successo nel mondo
7 motivi per cui si dovrebbe provare lo yoga questo fine settimana
Come fare ciò che ami
… E … ultimo ma non il peggiore [se non per la pessima traduzione del titolo che vedrete nella pagina tradotta]…
vi traduco qui un po’ meglio io il titolo in italiano:
Un grande motivo per cui mettersi a dieta riguardo facebook… comunque pi√Ļ avanti si intende meglio:

Un nuovo studio mostra d’uso Facebook Diminuisce il tuo benessere

rassegna web #2

rassegna web #1

rassegna web…

Prima della seconda parte dei¬†film preferiti, ecco vi un’altra rassegna web. Questa volta un po’ furtiva, un po’ al volo, ma non per questo meno ricercata della precedente…

Cominciamo con un po’ di wallpapers [ leggete pure¬†sfondi desktop¬†perch√© √® ci√≤ a cui vi portano i link qui di seguito¬†]:

Continuando a dare una scorsa al lettore di feed, la prima cosa che mi √® risaltata agli occhi √® stata una frase che vi traduco al volo dall’inglese:

La felicità non dipende dalle condizioni esterne

poi continua:

è governata dal nostro atteggiamento mentale

Happiness Doesn’t Depend on Any External Conditions [su lifehack].

E adesso ci spostiamo per un attimo verso il panorama musicale:
La triste, melodica e battito-orientata di Dexter Tortoriello [metafilter] di cui ve ne consiglio almeno un paio di brani [ Houses The Beauty Surround ] e [ Dawn Golden and Rosy Cross Blacks ].

Sempre restando in campo di arte non posso proprio evitare di segnalarvi gli esperimenti instagram di Javier Perez [ metafilter ].

E adesso per chiudere questa seconda rassegna web vi segnalo 10 pezzi di ispirazione #150 [ The Simple Dollar ] e …

Stay Hungry, Stay Foolish

[ Steve Jobs ]

rassegna web #1

Schermata 2013-10-23 alle 6.43.25 PMDalla frequenza con cui aggiorno questo blog sembrerebbe che non mi piace scrivere, che non mi vada molto di condividere e che non m’interessi granch√© essere letto; quando invece √® proprio perch√© mi piace scrivere, condividere ed essere letto che ho avviato questo blog… Sappiate quindi che inizio a scrivere questo post in pieno blocco del blogger, che in pratica penso sia simile al pi√Ļ famoso¬†blocco dello scrittore, ma allo stesso modo controproducente per chi ce l’ha… E alla fine passava anche questo ottobre, come a dimenticare che ho un blog… Erano per√≤ un po’ di giorni che pensavo

“Madonna, non posso tenere sto blog con un posting cos√¨ lento !”

E cos√¨ fregandomene o dimenticandomi del blocco del blogger, colgo l’occasione al volo per creare una nuova categoria del blog: rassegna web, nella quale vi segnalo, a partire dal presente post, i links che penso possano interessare a qualcuno di voi…

Di cose interessanti di cui √® utile venirne a conoscenza ce ne sono in rete, e non esiste soltanto facebook… E non si trovano soltanto su facebook, per nostra fortuna ūüėČ … Tanto per cominciare ci sono un po’ di blog che seguo via feedly sull’iPad e via feedspot sul Mac, tali blog li ho riuniti nella categoria life-hacking e sono, senza alcun ordine di apparizione: The Simple Dollar, Lifehack, Wake Up Cloud, Dumb Little Man¬†[ a proposito, cmq sia, 4 sono un po’ pochini, se ne avete qualcun altro sullo stesso genere, fatemi sapere nei commenti, Grazie ! ]… Adesso invece di stare a dirvi di cosa trattano, anche perch√© se li ho riuniti nell’apposita categoria life-hacking almeno un motivo l’avr√≤ avuto ūüôā, vi do’ direttamente i link a post specifici che ritengo possano interessare anche a voi, in pi√Ļ, magari pensando che non tutti leggete in inglese riporto i link direttamente tradotti in italiano dal traduttore di google, tanto il link originale lo trovate nella casella di ricerca affianco al logo di Google…

Chiudo questo post augurandovi Buona Lettura e dandovi appuntamento al prossimo post che sarà presto !