Varie ed eventuali in tempo di Red Zone

Voglio rendervi un po’ partecipi delle cose che mi riguardano e che mi interessano, colgo quindi l’occasione di presentare alcune app delle quali non posso proprio fare a meno sull’iPhone

  • Spotify for Artists: strumento essenziale per vedere l’andamento delle mie statistiche su Spotify… Naturale che in più mi seguite e meglio è per me.
  • Bear: per scrivere, per prendere nota, composizione testi, incipit di post per il blog. Lo uso anche sul macbook pro.
  • Million Steps: che in pratica retribuisce in base ai passi che si fanno durante il giorno. La retribuzione viene accreditata direttamente su paypal quando si raggiunge una somma precedentemente selezionata, a partire da 5$
  • Superguida TV: più che altro per vedere se c’è qualche bel film in serata sul digitale terrestre, oppure passare un po’ di tempo nella Community Chat dell’app da mobile

E dopo un anno siamo ancora con il lockdown, certo un poco, ma di poco più leggero perché ora si va a livelli e a regioni e a zone… Purtroppo nel Lazio siamo stati messi in red zone [cioè con il livello più alto di restrizioni, sì, proprio come se avessimo fatto i cattivi e allora ci mettono in castigo].

Risulta poi ovvio che quanto sopra vada poi ad incidere sui tempi di realizzazione del mio prossimo [ l’VIII ] album. Tuttavia non escludo che nel frattempo possa pubblicare qualche singolo o qualche collaborazione, o anche alla migliore delle ipotesi, un EP.

E in chiusura vi voglio rendere partecipi del fatto che su wikipedia ho ritrovato la meravigliosa e strabiliante sequenza di assolo presenti su Ascension [Edition II] [che però fu la 1ma delle 2 take, ed anche la definitiva secondo Coltrane]

  • (Tutti iniziale)
  • Assolo di John Coltrane [tenor sax] (da 3:10 fino a 5:48)
  • (Tutti)
  • Assolo di Dewey Johnson [trumpet]  (7:45-9:30)
  • (Tutti)
  • Assolo di Pharoah Sanders [tenor sax] (11:55-14:25)
  • (Tutti)
  • Assolo di Freddie Hubbard [trumpet] (15:40-17:40)
  • (Tutti)
  • Assolo di John Tchicai [alto sax] (18:50-20:00)
  • (Tutti)
  • Assolo di Archie Shepp [tenor sax] (21:10-24:10)
  • (Tutti)
  • Assolo di Marion Brown [alto sax] (25:10-27:16)
  • (Tutti)
  • Assolo di McCoy Tyner [piano] (29:55-33:26)
  • Duetto fra Art Davis [bass] e Jimmy Garrison [bass] (33:26-35:50)
  • (Tutti conclusivo).

Copiato da wikipedia, con in più l’aggiunta da parte mia dello strumento. No perché poi sulla copertina uno poi vede Trane con il soprano quando invece qui era con il tenore…

Buon Ascolto… E… Arrivederci all’OrangeZone

rassegna web #19 a carattere musicale

Rassegna Web #19 - Giuliano Perticara blog

rassegna web #19 a carattere musicale

Per questa rassegna web numero 19 ho scelto molto a carattere musicale… Giusto per mostrare quanto la Musica continui imperterrita a diffondersi nelle sue forme più fantasiose e più varie possibili…

Anche tanto per ricordarvi che il dietro le quinte della Musica è fatto di persone che lavorano in campo musicale… Eh si anche a noi, ci hanno “chiuso”, tagliando via concerti e serate…

Per fortuna c’è internet, e allora si sono cominciate a diffondere le live da casa… E comunque la produzione musicale, album e singoli non si è fermata affatto…

Inizio questa 19ma rassegna con qualcosa di differente… Ovvio può essere che le date risalgano anche a più anni fa, però il sottoscritto è al momento che ha scoperto certe perle, e voglio rendervi partecipi…

Olga Kouklaki: Jukebox

_._

Kid Loco: Unfair Game (feat. Olga Kouklaki)

_._

Kid Loco: Motherspliff Connection

_._

Kruder & Drofmeister: High Noon

_._

La Grima: Lithium

_._

Kathryn Williams: Every time we say goodbye

_._

Tristesse Contemporaine: Ceremony

_._

Michael Kilbey: Soul in the dark

_._

rassegna web #18

Rassegna Web #18 - Giuliano Perticara blog

rassegna web #18

Nel frattempo che mi decida ad andare avanti a registrare e finire i brani per il prossimo album, trovo u po’ di spazio per questa 18ma rassegna web.

Inizio subito a segnalarvi

  • Black Out quest’ applicazione gratuita per mac che serve a coprire dati sensibili o parti di testo che non volete condividere nei vostri “cattura schermo” [screenshot]
  • Dark Jazz / Noir Ambient musica per momenti un po’ così, un po’ senza pensiero, forse…
  • Google Meet strumento gratuito su web, senza niente da scaricare, per video riunioni

e per chiudere qui questa piccola rassegna web, ecco cosa succedeva nel 2018 in un centro commerciale di Tokushima in Giappone:

徳島第九フラッシュモブ

commovente flash mob dell’inno alla gioia di Ludwig Van Beethoven
Musica senza bavagli !!!…
[mo’ vedi che mi oscurano il post]

Sax + Jazz [#6]

sax-jazz-6_giuliano-perticara-blog

Sax + Jazz [#6]

E siamo al numero 6 di Sax + Jazz …

Camille Thurman


Shabaka Hutchings


Tia Fuller


Stacy Dillard


Frank Silva tenor sax, Josh Johnson alto sax


Sarah Elgeti


Vi auguro un Buon Ascolto, anche perché a mio avviso i presupposti ci sono tutti !

E qui di seguito vi lascio i link ai precedenti sax + jazz, in ordino cronologico inverso:

Sax + Jazz #5, #4, #3, #2, #1

Nuovo Singolo: And Laughing

Nuovo Singolo: And Laughing

Questo nuovo singolo: And Laughing [traduzione: e ridendo] l’ho pubblicato perché, non so come me lo sono ritrovato nella cloud della libreria musicale… Appartenente quindi ad una raccolta di brani che avrei incluso nel prossimo album, ma che poi, andando a vedere bene la scaletta dell’album, il brano suddetto, avendo caratteristiche che differiscono di molto dal resto della scaletta, ho reputato più opportuno farlo uscire come  singolo… 

La canzone racconta di come potenzialmente potrebbe avvenire l’incontro con l’anima gemella. Qui di seguito il testo dall’originale:

Nuovo Singolo: And Laughing

Qualora poi foste interessate/i all’acquisto del singolo eccovi il collegamento ad amazon:

NUOVO ALBUM: V di Giuliano Perticara

Nuovo Album: V di Giuliano Perticara

Ed eccomi qui in fretta e furia a scrivere del mio nuovo album, quasi come se non lo sapevo già.
Il tempo di scrivere ne ho avuto poco oppure più semplicemente faccio prima ad ammettere che neanche l’ho cercato.
E quest’album è come se sbucasse fuori così, dal nulla assoluto…
Ma andiamo al dunque, ora l’album è online già su Apple Music, Google Music e Amazon
E mi auguro altrettanto presto su Spotify:

E per sapere ciò conviene avere Spotify su Smartphone/Tablets o anche per la versione desktop e facendo il Follow / Segui su Giuliano Perticara artista:

e chissà… Può anche darsi che lo saprete prima di me 🙂

Di canzone ce ne è soltanto una e ve ne parlo più giù quando è il momento di scriverne…




on Apple Music
Numero Romano corrispondente al 5. Ovvero quinto album.
E anche la “V” è una bella consonante.
Come un bell’inizio di belle parole:
V come Vittoria; V come Vincita, Vincere; V come Vincerò; V come Valore; V come Vezzo; V come Vacanze;
V come Vero; V come Verità; V come Vita; etc…

V come Vabbè ecco la tracklist di V

  • 01: Parallel Realities è incentrata sia sulle linee parallele delle chitarre elettriche, sia sul dialogo dei sax, sia nell’accordo più o meno centrale della traccia, sia nelle piccole ingerenze del sax nel non-tema delle chitarre, sia nel finale tra i sax e le chitarre
  • 02: Almost 4 Blues questo titolo si rifà al tempo che ha la traccia stessa…
    Ed ecco questo Blues in quasi 4/4
  • 03: What If che in italiano: “Cosa se” è come una serie di domande e risposte eseguite con il sax
  • 04: Digital Art ho pensato all’arte digitale in genere
  • 05: Untitled Ballad è una ballata dedicata alla bellezza femminile, e visti i primi accordi del brano, ho pensato che non poteva essere altrimenti 🙂
  • 06: Hypnoslow ho pensato di improvvisare al sax sulle varie ripetizioni presenti negli altri strumenti della traccia
  • 07: Raw Blues avrebbe dovuto intitolarsi coda blues perché il tema principale del blues è composto dalle note di una famosa coda di chiusura che erano soliti fare Charlie Parker e il trombettista che aveva a fianco, probabilmente Dizzy Gillespie, Miles Davis, o Red Rodney. Ho poi scelto RAW per via della chitarra elettrica che è presente volutamente e solamente nel secondo chorus
  • 08: Choice Point che significa Punto di Scelta è il punto dove la realtà ti mette davanti più possibilità, quindi altre possibili realtà, è il punto dove scegli di passare da una realtà ad un’altra… Nel brano i centri tonali sono i vari Choice Point
  • 09: Cyber Voyage per come lo vedo io, è una sorta di racconto breve in 3 atti e dall’atmosfera cyber
  • 10: Lighter Days è un brano un po’ più riflessivo e pensieroso e spensierato al tempo stesso
  • 11: One Step At Time e Un Passo Alla Volta siamo arrivati alla canzone, che per presa promessa fatta ad un amico ho deciso di farlo prevalentemente su di un calmo ritmo Reggae, inframezzato dalla chitarra nella prima parte della canzone e i sax che si aggiungono alla chitarra nella seconda parte. Spero d’aver mantenuto bene la promessa 🙂 Il testo verrà riportato nella pagina delle song.
  • 12: For Resting Friends è una traccia dedicata a 3 amici che sono passati forse troppo presto nella tappa finale della vita qui sulla terra. A Carlo, a Marco, a Bruno … ci mancate

 

Nuovo Album!!! PEER AND ODD

Nuovo Album!!! PEER AND ODD

Nuovo Album!!! PEER AND ODD [pari e dispari], il IVo in ordine cronologico, ma anche il secondo pubblicato nello stesso anno. Visto che gli ascolti come anche il gradimento ed anche i fans sono in fase crescente, ho deciso di pubblicarlo adesso…
Ma non solo per questa ragione, c’è da considerare il fatto che sono sempre alla ricerca di altri musicisti con cui suonare la mia musica e quindi fare qualche serata per farmi conoscere ulteriormente…

Nuovo Album!!! PEER AND ODD - Giuliano Perticara blogE passo quindi a parlarvi di PEER AND ODD.

La maggior parte è strumentale… Pensato un po’ più per essere da sottofondo, o come colonna sonora…

La traccia 2 prende il titolo da una parte di testo contenuto in una delle due canzoni presenti nell’album e precisamente da Observers of the Moon…

La traccia 5 mi ha fatto pensare a quando lessi Persuasione di Jane Austen…

Ah sì nella traccia 10 nel bridge c’è il basso di The Chamber, che poi era già in Love is in the air… Ma quando l’ho scritto e sentito come suonava, l’ho lasciato perché non poteva avere la stessa linea di basso della prima parte…

Le tracce 12 e 13 fanno riferimento a 1Q84[w] di Murakami

E tutto il resto è musica…

Prima di finire, vi ricordo che è ancora in vigore il sondaggio per le vostre preferite di ogni album

Vi Auguro un Buon Ascolto !!!

statistiche musica #4 + Nuova Playlist

statistiche-musica-4

statistiche musica #4

Allora, per queste statistiche musica #4, notando che i brani più ascoltati non sono cambiati se non di posizione eccetto per la mia versione di Life On Mars [David Bowie YouTube] e per In Rachel’s Eyes che svettano indisturbati rispettivamente al primo e secondo posto; di seguito potete visionare i cambiamenti di posizione tra parentesi. Fra l’altro i brani sono tutti inclusi nell’album WORKS 2010-2015.

statistiche musica #4 - Giuliano Perticara 3 months on #Spotify [la presente playlist pubblica, già su Spotify, rimane con le vecchie posizioni visto che i brani sono gli stessi]

  1. Life on Mars [1]
  2. In Rachel’s Eyes [2]
  3. October’s Wind [7]
  4. Cyber’s Nocturne [6]
  5. Fall and Spring [4]
  6. Cet [3]
  7. Same Old Street [10]
  8. For R. W. [9]
  9. The Beauty of Black and White Movies [8]
  10. Mothership [5]

Visto che il presente sarebbe potuto finire qui, ma che sicuramente non avrei neanche postato, questa volta, per le statistiche, sono andato a vedere la situazione album per album e vi riporto le prime 3 dei rispettivi album

allora iniziamo con il primo album: ELEVEN

  1. Sometimes
  2. Random Dreaming // Pier17 Blues [pari numero di stream]
  3. Three Notes Or More

Quindi O. M.

  1. The Man Who Loves to Write Dreams
  2. Zoe’s Dance // Dream Within a Dream [pari numero di stream]
  3. Dark Lullaby

e WORKS 2010-2015 di cui ho già riportato in apertura del post 😉

Non nego che per quanto riguarda ELEVEN non mi sorprende affatto sia quello l’ordine dei più ascoltati. Per quanto riguarda O. M. invece sono rimasto molto sorpreso per la presenza di The Man Who Loves to Write Dreams al primo posto e felice del fatto che sia presente Dark Lullaby [ballata autobiografica] e Zoe’s Dance

Alla luce di ciò ho quindi pensato di creare una nuova playlist pubblica riguardante la situazione attuale dei più ascoltati o per meglio dire streammati , album per album in ordine cronologico inverso su #Spotify, nominata: Giuliano Perticara 3 albums 90 days

Vi Auguro quindi Buon Ascolto e mi auguro che condividete i brani, non importa la loro presenza/assenza in queste playlist, che vi piacciono di più

statistiche musica #3

statistiche musica #3 - Giuliano Perticara blog

statistiche musica #3 - Top Tracks - Giuliano Perticara blog
statistiche musica #3 – Top Tracks – Giuliano Perticara blog

statistiche musica #3

Tre mesi dopo la pubblicazione del mio 3° album… Eccovi le statistiche più attendibili dei miei 10 brani Top, e relativi luoghi di ascolto. Ordinati come più ascoltati e, per i luoghi, in ordine al numero di ascolti in streaming per luogo, tutto ciò per quanto riguarda lo streaming su Spotify.

Adesso vi dico un paio di cose che mi hanno un po’ sorpreso…

Posso ammettere che le prime 2 posizioni le ho un po’ sperate e me le sarei aspettate… 😉

Ma la terza piazza già mi sorprende un bel po’, in quanto non penso che Cet sia proprio di facile ascolto, e per la sua caratteristica modale e prevalentemente basata su due fasi, una seria, dall’inizio fino a circa tre quarti del brano; e quella più giocosa nel finale.
Non pensavo proprio che sarebbe stato un brano da podio… Forse ho soltanto un po’ sottovalutato i miei ascoltatori e allora chiedo scusa, anche se ovviamente sono felice dell’esito…

Un altro brano la cui posizione mi sorprende non poco è Mothership, totalmente composto al computer. Fra l’altro brano che non ho neanche menzionato nel post di riferimento a Works 2010-2015. Vi colmo adesso l’omissione: nel riascoltare il brano, che ancora non avevo incluso nella scaletta di Works, immaginavo una grande e grossa Nave Madre che lentamente, come il ritmo del brano, ma più vicino ai lunghi pad del brano, si avvicina all’atmosfera terrestre fino a fermarsi completamente e quindi a non emettere più rumori e/o suoni, eccovi spiegato anche il finale troncato di netto.

Fall and Spring me la sarei immaginata più da podio per dirvela tutta e così la 4a piazza direi proprio che ci può stare… 🙂

Mentre non immaginavo affatto della presenza di Cyber’s Nocturne nella Top Ten

statistiche musica #3 -2 Top Locations - Giuliano Perticara blog
statistiche musica #3 – Top Locations – Giuliano Perticara blog

Al mio pubblico o Fans che dir si voglia, dico… Grazie !!!
Gli album precedenti ci sono ancora su Spotify, ci siamo intesi 😉

Per quanto riguarda i luoghi d’ascolto, non posso negare che la presenza di Norvegia e Stati Uniti, rispettivamente 2a e 3a piazza, mi sorprendono un bel po’… Comunque e senza nulla togliere a nessuno, Vi Ringrazio di nuovo tutti/e da ovunque mi ascoltate…

E adesso ?

Prossimo album o Live ?

Mi interessa molto il vostro parere, che potete lasciare nei commenti…

Intanto che ci pensate eccovi la Playlist pubblica su Spotify, dal titolo: Giuliano Perticara 3 months Spotify  la quale si rifà al presente post e che potete condividere mediante il codice sottostante:
<iframe src="https://embed.spotify.com/?uri=spotify%3Auser%3Agpweb%3Aplaylist%3A6udrrg4r1NS85FR8CUXPqQ" width="300" height="380" frameborder="0">
_._

statistiche musica #2

statistiche musica #2

statistiche musica #2

Anche se ritengo sia ancora presto per parlare di statistiche musica #2, sto notando che l’uscita di Works 2010-2015 sta già avendo il suo, non poco, peso [ma parlo un peso certamente gradevole]. Per questo, non è neanche passato un mese dall’uscita dell’album che la situazione è già cambiata…




su Spotify:
statistiche musica #2 - Giuliano Perticara blog

su Deezer
statistiche musica #2 - Giuliano Perticara blog
e su GoogleMusic
statistiche musica #2 - Giuliano Perticara blog

Come potete vedere anche voi, ho avuto delle sorprese, in quanto, in primis non pensavo che la mia versione di Life on Mars di David Bowie, andasse già a impadronirsi della 2a piazza su Spotify fra i miei brani più popolari. Altra sorpresa è stata il primo posto di In Rachel’s Eyes [brano ispiratomi da una foto dell’androide Rachael [interpretata dall’attrice Sean Young] del cult-movie Blade Runner che avevo come schermata di fondo del desktop qualche anno fa sul computer]. E last but not the least la ballad Fall And Spring

A questo punto di materiale per organizzare un evento LIVE ne avrei… Il fatto è che rimane difficile trovare altri musicisti per suonare, e alla base di ciò c’é la discordanza dei fattori economici… Per non parlare della regolarizzazione dell’evento in questione…

Ma anche con tutto ciò che l’organizzazione di un LIVE può portarsi appresso, ammetto che non sto demordendo dal cercare di creare quest’evento, che per me è a dir poco fondamentale, così a chi mi chiede “ma quando e dove ci fai sentire la tua musica dal vivo ?” Adesso posso rispondere che mi sto organizzando.

Vi Augro un Buon Ascolto, e Followatemi numerosi su Spotify