realtà parallele… ? [parte 1°]

realtà parallele... ? parte 1°

2014.7.26

#1

Da un'altra parte del mondo...
ci dev'essere una mezza specie di festa
da qualche parte in città...
m'incammino dopo un bel caffè corto al vetro e bicchiere d'acqua...
ho riposato poco, ma mi porto i sogni appresso...
come una fonte dalla quale attingere info varie...
e ho già attraversato il primo ponte a piedi...
la strada ancora bagnata,
sbrilluccica riflettendo creativamente
la luce di vecchi lampioni stile vittoriano
ma forse più semplicemente steampunk...
davanti, a pochi passi ho già l'altro ponte pedonale...
mi accendo un po' di tabacco, rollato in precedenza,
e riprendo a camminare
pressappoco incurante delle voci...

#2

Rallento il passo, per godermi
di più il tabacco & il ponte...
non ho mai visitato questo posto...
& adesso che ci penso
non so nemmeno quando e come ci sono arrivato...
comunque sia adesso mi trovo qui,
mentre discendo il secondo ponte,
da un'altra parte del mondo...
sento varie musiche
la festa dev'essere a qualche isolato da dove mi trovo adesso...
ho appena attraversato il secondo ponte,
procedo sempre a passo lento, ma sicuro,
come se fossi del posto...
dopo il ponte vado a sinistra,
mentre dall'altra parte della strada
un paio di viottoli si diramano verso destra...
scelgo di percorrere il più affollato...

#3

Una ventina di passi e
5 ragazze con strumenti a corda
stanno suonando una bellissima musica...
la fermata è d'obbligo...
le 2 viole intrecciano un po' le linee dei bassi,
una chitarra accompagna ritmicamente
con bassi e svariati intervalli,
un violino esegue una melodia variabile a ogni giro,
anche se non è proprio corretto affermare
l'esistenza di un giro armonico dato
in ciò che stanno suonando,
l'altro violino sorvola il tutto
dentro e fuori al prodotto degli altri strumenti...
ci sono soltanto io là fermo ad ascoltare,
altre persone passano, sostando pochi secondi e,
per qualche motivo o anche no, riprendono a camminare...
sarò stato là un 3/4 d'ora
ad ascoltare le 5 ragazze suonare
quella bellissima musica...

#4

M'incammino di nuovo,
ma ancora attento alla performance in corso...
dopo qualche passo
le 5 smettono di suonare,
faccio qualche passo e mi volto,
stanno bevendo da una dama di 3 o 4 litri
ricoperta di carta argentata isolante
probabilmente per mantenere segreto (?)
ma più che altro fresco il contenuto...
& da un'altra parte del mondo
m'incammino nuovamente
verso l'interno del viottolo...
dopo aver percorso una leggera curva,
con le musiche
delle quali già si percepiscono
i loro differenti ritmi e arrangiamenti,
a una trentina di passi scorgo l'edificio
dove è in corso la festa...
a quel punto, mi fermo,
mi rotolo del tabacco nella cartina,
chiudo, accendo, aspiro la seconda tirata,
e riprendo a camminare nel senso opposto,
torno ad ascoltare le 5 ragazze coi strumenti a corda...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.