realtà parallele… ? [parte 2°]

realtà parallele... ? II parte

2014.viii.11 #1

Da un'altra parte del mondo
sto entrando ad una mostra con tanto di esposizione di tele,
musica dal vivo e qualche misteriosa scultura
situata all'entrata della stanza successiva.
Tutto il fabbricato è a forma di "R",
situato fra il centro e la periferia nord-ovest.
Una stanza non contiene più di 2 quadri.
Poi c'è da calcolare che ogni 3 o 4 stanze
c'è il breakpoint: una stanza un po' più larga
con musica dal vivo da una parte e angolo ristoro
alla parte opposta della stanza, i servizi sul lato dell'uscita dal breakpoint...
Ah! Dimenticavo di dire che questa
particolare mostra è soltanto notturna...
23.45 / 4.45 E per quanto riguarda gli orari
c'è pochissima tolleranza in quanto il portale d'entrata
inizia a richiudersi dopo neanche 5 minuti;
mentre il numero massimo di visitatori
è fissato a 50,
che poi fra personale dell'R e visitatori
e band col proprio seguito non si arriva a 100...

Da un'altra parte del mondo
funziona così...
& torno alla descrizione del tour nella mostra...
per quanto riguarda le breakpoint
ogni settimana la direzione artistica
cambia l'esposizione e le sculture e anche la band,
& per quanto riguarda il tour
una persona non può rientrare nell'R
nella stessa settimana...
La band di questa notte è Avnia Bletford and her band...
Soltanto nell'ultima stanza breakpoint
si riesce a vedere la band in carne e ossa,
Mentre per tutte le altre, mentre ascolti
ne vedi soltanto il loro ologramma...

Da un'altra parte del mondo
I vari lavori riguardo all'R
vengono svolti in 3 ore al mattino e 3 ore il pomeriggio...
La domenica il tour è chiuso poichè
durante la notte cambiano le tele, le sculture, e le scenografie per le breakpoint
Ma adesso non vi sto a raccontare tutto
a proposito dell'R...
Ci vorrebbe davvero un sacco di tempo...

Da un'altra parte del mondo
una visita o più nell'R
non vi deluderà di certo...
Per quanto riguarda le tele di questa sera
sono tutte tele in formato 16:9,
e per le sculture lascio alla vostra immaginazione
dandovi soltanto qualche indizio: quasi circuiti elettrici, masse amorfe, colori lucidi, specchi, strutture ad albero, etc...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.